Home

Elia col dente avvelenato: “Mai vissuta esperienza così brutta”

 L’esperienza alla Juventus si è rivelata essere un vero e proprio fallimento per Eljero Elia. L’olandese non è riuscito mai ad ambientarsi per bene a Torino sia per la sua frequente indisponibilità fisica, sia perché non ha trovato un allenatore che lo ritenesse un punto fermo delle sue tattiche

Un ambiente frustrante ed ostile che Elia ha percepito ogni giorno come una sorta di prigione. Ora che veste la maglia del Wender Brema, il centrocampista, nativo di Vooburg, ha voluto parlare della sua esperienza bianconera al giornale tedesco “Sport Bild” e non mancano le polemiche: “Non ho mai avuto un’esperienza così brutta e frustrante. Conte durante l’intera stagione mi ha sempre ignorato e non mi ha mai rivolto la parola. Per non parlare di quando ho deciso di andare via: la società mi ha ricattato. Tutti i giocatori avevano a disposizione una Ferrari o 200mila euro di bonus per la vittoria dello scudetto, ma a me hanno detto che dovevo rinunciarci se volevo trasferirmi al Werder Brema”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico