Home

Champions, pareggio dell’Udinese in Portogallo

BastaBasta illude l’Udinese, ma Ismaily nella ripresa trova un gol spettacolare e salva il Braga dalla sconfitta interna.

Finisce 1-1 in Portogallo l’andata del preliminare di Champions League, un buon risultato anche se ai friulani resta il rammarico di non essere riusciti a difendere il gol del vantaggio siglato da Basta al 23′ del primo tempo. Il Braga, comunque, non ha rubato nulla meritando l’1-1.

Le maglie dei portoghesi sono molto simili a quelle dell’Arsenal e forse l’Udinese si spaventa un po’, ricordando il preliminare dello scorso anno. Al 4-2-3-1 portoghese Guidolin oppone il suo 3-5-1-1. Benatia guida la difesa, in mezzo c’e’ Willians con Basta e Armero esterni, poi, out Barreto e Muriel, c’è Fabbrini con Di Natale.

Friulani ben messi in campo, ma un po’ timorosi contro un Braga che punta sugli esterni e sulla regia di Hugo Viana. L’Udinese soffre, anche se Brkic viene chiamato in causa soltanto al 21′ quando deve volare a deviare in angolo il destro di Vinicius. Due minuti dopo, pero’, passano a sorpresa i bianconeri: punizione di Di Natale e stacco imperioso di Basta che di testa mette dentro per l’1-0 friulano. Il Braga accusa il colpo, perde sicurezza e trova meno varchi, affidandosi alle conclusioni dalla distanza che non spaventano Brkic.

Nella ripresa la squadra di Peseiro si ritrova anche se l’Udinese si difende bene e, al 16′, va vicinissima allo 0-2: strepitoso Beto sul colpo di testa di Pereyra e poi sul successivo tentativo di Di Natale. Al 23′ il Braga pareggia con uno splendido sinistro di Ismaily che si infila sotto il “7”. Un gran gol. I portoghesi vogliono la vittoria e Brkic ha il suo da fare per dire no alle conclusioni di Micael e Lima. Finisce 1-1, un buon risultato in vista del ritorno al Friuli in programma martedì prossimo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico