Frignano - Villa di Briano

Tenta di incassare assegno con documento falso: arrestato

 VILLA DI BRIANO. Ha tentato di incassare un assegno dell’Inps presso l’ufficio postale di Villa di Briano, ma la direttrice si è accorta di quanto stava avvenendo e, mentre l’addetto allo sportello lo tratteneva con scuse varie, ha avvertito i carabinieri della locale stazione che lo hanno arrestato.

A finire in manette M.C., 20 anni, di Casal di Principe. Il giovane, nella mattinata di giovedì, si è presentato ad uno sportello dell’ufficio postale di Villa di Briano per incassare un assegno di previdenza, presentando una carta di identità grossolanamente contraffatta. L’addetto si è accorto del tentativo di truffa ed ha avvertito la direttrice che, a sua volta, ha allertato i militari. Alla vista di questi ultimi, il giovane casalese ha intuito che erano lì per lui e ha tentato un’improbabile fuga.

Raggiunto, è stato arrestato con l’accusa di falso in atto pubblico e tentata truffa. Accuse dalle quali dovrà difendersi nel processo per direttissima dinanzi alla sezione distaccata del tribunale di Aversa. In attesa gli sono stati concessi gli arresti domiciliari.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Ospedale Aversa, la dirigente Maffeo: “In un anno e tre mesi è stato fatto un lavoro enorme” https://t.co/lfeEOZwxuh

Aversa, bufera sul bando Puc: insorge associazione nazionale urbanisti https://t.co/xsU4TiX6LY

Aversa, investita e uccisa. Il parroco al pirata della strada: “Costituisciti” https://t.co/9dpxKRSYBM

Aversa, edificio a rischio: sindaco indagato. De Cristofaro: “Sono tranquillo, già mi ero attivato per risolvere” https://t.co/CBCMs8N6sY

Condividi con un amico