Esteri

Cina: adolescente uccide 9 persone e tenta suicidio

 PECHINO. Un diciassettenne cinese, identificato solo con il cognome Li, ha ucciso nella notte tra mercoledì e giovedì nove persone e poi ha tentato il suicidio.

La strage è avvenuta nella provincia nord-orientale del Liaoning. L’adolescente, dopo un acceso diverbio con la fidanzata, ha fatto irruzione a casa della fidanzata armato di coltello, assassinandone due parenti, poi è sceso in strada e ha aggredito indiscriminatamente i passanti.

E’ stato catturato e arrestato in cima a un palazzo vicino, mentre stava in apparenza preparandosi a suicidarsi lanciandosi nel vuoto.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico