Cesa

La Giovane Italia approva le scelte dell’amministrazione Liguori

Antonio BorzacchielloCESA. La Giovane Italia di Cesa interviene sulla polemica politica esplosa in questi giorni, riguardante temi come l’aumento delle tasse, il servizio di trasporto pubblico, LSU, alberghiero e gite per gli anziani.

In un comunicato congiunto in rappresentanza del movimento giovanile del PDL intervengonoAntonio BorzacchielloCoordinatore della Giovane Italia eFausto Romeomembro del movimento giovanile.

“L’Opposizione afferma che L’Amministrazione Liguori ha aumentato le tasse. L’Amministrazione Liguori ha istituito l’addizionale irpef per far fronte ad un fabbisogno del bilancio comunale di circa404 mila euro rispetto all’anno scorso, circa 342mila di mancati trasferimenti, più circa 68mila euro di maggiore spese sulle rate dei mutui.

HANNO ABOLITO IL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO: Non è stata una scelta facile per l’amministrazione Liguori, ma era un costo non sostenibile per le casse comunali, ci costava quasi 22mila euro all’anno più gli stipendi dei dipendenti i quali abolendo il trasporto possono essere riconvertiti in altre funzioni, razionalizzando il personale per far funzionare il trasporto. Senza dimenticare che il trasporto scolastico era usato gratuitamente per gli alunni dell’Istituto Alberghiero per accompagnarli in palestra e nei laboratori (perché la sede distaccata di Cesa ne è sprovvista).. Noi ci chiediamo come mai le Amministrazioni precedenti hanno preferito pagare circa 22mila euro annui e non si è pensato di acquistare un bus? l’opposizione prima di affermare che le famiglie di Cesa da oggi dovranno sostenere costì maggiori per mandare i propri figli a scuola, giustifichino questa folle spesa annua e spieghino perché per gli alunni dell’Istituto alberghiero era in uso gratuito, giacché fino ad oggi a governare questo paese c’erano loro con annessi Partiti alle spalle.

HANNO TAGLIATO I FONDI (Gita Anziani): L’Amministrazione Liguori non ha di fatto tagliato i fondi per la consueta gita per gli anziani, ci spiegano dalla maggioranza che proprio entro la fine di quest’anno gli anziani di Cesa potranno parteciparvi. Il punto è un altro, se le Amministrazioni precedenti, “andavano avanti” su feste, gite e allegrie varie, da oggi non sarà più così, perché l’amministrazione Liguori intende gestire la cosa pubblica con il principio del “buon padre di famiglia” meno sprechi, meno feste, meno gite, gestendo nell’accuratezza economica, perché non possiamo permetterci spechi in un momento così difficile per le famiglie.

HANNO ABOLITO LE INTEGRAZIONI PER TUTTI GLI LSU: Non hanno abolito ma sospeso in attesa di una verifica della possibilità di assicurare i servizi pubblici nell’ambito del normale orario di lavoro degli LSU.

ISTITUTO ALBERGHIERO:In consiglio comunale abbiamo potuto costatare come la minoranza su questo tema sia molto confusa e con poche argomentazioni sull’Alberghiero. Ci preme sottolineare che nessuno sta cercando di “cacciare” questa sede distaccata senza laboratori né palestra dell’Alberghiero. Bisogna sottolineare però che mentre in altri paesi è in atto una convenzione ragionevole per gli istituti presenti nei propri territori, nel nostro è stata fatta a totale beneficio della Provincia, poiché l’Istituto secondo convenzione può restare nel nostro paese a tempo indeterminato e gratuitamente. Ricordiamo alla minoranza che non è solo un fatto economico, ma anche un fatto di uffici comunali in quanto alcuni uffici come la Biblioteca Comunale, l’ufficio sanitario e il circolo dei pensionati con la venuta dell’Istituto a Cesa sono stati “dislocati” in edifici privati che oltre a dover dare un fitto (circa12mila euro annui) sono totalmente inutilizzati poiché siti in edifici poco adatti a tali uffici.

Bisogna sottolineare –spiegano dallaGiovane Italia -che tutti i provvedimenti dei primi 60giorni dell’Amministrazione Liguori erano stati gia preannunciati nel programma elettorale e in campagna elettorale. La cittadina Cesana ha votato la lista “Cesa al Centro” consapevole che c’era bisogno di scelte difficili, coraggiose e in alcuni casi sacrificate. Cesa ha premiato la sincerità e non le innumerevoli favole della lista avversaria. Infine – concludono dal movimento giovanile -dopo 15 anni di Amministrazione di Centro-Sinistra si vuole attribuire le responsabilità di errori politici e programmatici sulla maggioranza Liguori?”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico