Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

UpC: “Occorre una svolta per Casapesenna”

 CASAPESENNA. Il nostro obiettivo è quello di guardare Casapesenna al futuro, incominciando dai problemi ambientali e via discorrendo.

E’una grande soddisfazione, la nostra, quella che in pochi mesi siamo quasi riusciti a suscitare gli animi di questo territorio riferendoci alle associazioni, movimenti e politica, speriamo che si attivano anche i cittadini. Siamo stati sempre accusati di essere ripetitivi specialmente per il tema ambientale, guarda caso adesso tutti ripetono in continuazione le stesse cose, come se quei rifiuti sarebbero comparsi così all’improvviso, facendo finta che per un motivo ò per un altro erano caduti dal cielo in una di queste notti. La nostra raccolta delle firme che sta proseguendo in merito alla bonifica del territorio ed all’attivazione del Puc ha suscitato una grande nostalgia, quella di occuparsi di nuovo al problema ambientale.

Non abbiamo interessi a pubblicizzarci, non poniamo la nostra bandiera, la gente capisce da sé. Un altro problema non possiamo far passare in secondo piano è quello della situazione delle tante civili abitazioni, tantissime persone vivono per questa problematica in angoscia, l’attivazione del Puc riuscirebbe a dare una spinta per l’imbocco di una strada che potrebbe portare alla risoluzione di alcuni problemi in merito. Il problema più grave che abbiamo accusato in questo breve periodo è stato quello di non riuscire ad unire le forze , il senso di protagonismo individuale regna, a discapito del territorio.

Non si può pensare che da soli si riesce a risolvere i veri problemi del nostro paese. Ci sarebbe il bisogno che già adesso nuove persone incominciassero a scendere in campo per fare una sana politica, non si può pensare ai soliti giochetti che ad un mese prima delle elezioni escono dal cilindro magico gli stessi di sempre, se sarebbe così è più conveniente che restasse l’attuale commissione che secondo il nostro modesto parere sta lavorando bene tenendo conto delle tantissime problematiche.

Ci vorrebbe una svolta per Casapesenna incominciando al futuro primo cittadino che potrebbe essere ricoperto da una donna, e chissà forse ci vorrebbe un’intera amministrazione rosa vista l’attuale situazione a tutti evidente.

“Uniti per Casapesenna”

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico