Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Rissa davanti a bar: accoltellati due ragazzi

 CASAL DI PRINCIPE. Movida violenta a Casal di Principe, dove, nel corso di una lite per futili motivi, nei pressi di un bar del paese, a notte fonda, finiscono accoltellati due ragazzi, un diciassettenne e un ventenne.

Il primo, stando a quanto si è appreso, sarebbe il figlio di un noto boss condannato all’ergastolo. Ed è lui il più grave, a causa di un accoltellata all’addome, anche se non sarebbe in pericolo di vita. Il giovane, trasportato al pronto soccorso dell’ospedale “San Giuseppe Moscati” di Aversa vi è tutt’ora ricoverato. L’altro giovane, un ventenne, è stato raggiunto da una coltellata alla schiena, ma, per sua fortuna, la ferita non ha provocato gravi danni, per cui, dopo essere stato medicato presso lo stesso nosocomio aversano, è stato dimesso.

Secondo una prima ricostruzione, quando era già passata la mezzanotte, per futili motivi, alcuni ragazzi sono venuti alle mani nella zona ricompresa tra Corso Umberto I e piazza Villa. Le forze dell’ordine stanno cercando, anche grazie all’interrogatorio dei due giovani feriti, di ricostruire l’accaduto e identificare i partecipanti alla rissa sfociata nel sangue.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Sant'Arpino, "Libera Mente" incontra i cittadini e raccoglie le loro istanze - https://t.co/zfduZefsZ9

Migranti "scaricati" al confine. Salvini: "Vergogna internazionale". La Francia: "Non lo faremo più" - https://t.co/3bVem0mHtU

Pompei, scoperta nuova iscrizione: l'eruzione a ottobre e non ad agosto - https://t.co/em7JOKvebA

Tap, il ministro Lezzi: "Troppo costoso fermarlo". Comitato: "Eletti M5S si dimettano" - https://t.co/cqu0GBJOyv

Condividi con un amico