Campania

Sequestrata discarica abusiva nel Parco del Cilento

 SALERNO. Discarica abusiva a picco sul mare nel cuore del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano.

L’hanno scoperta gli uomini della Guardia di Finanza nel Comune di Pisciotta, durante una ricognizione aera da parte del Reparto Operativo Aeronavale di Napoli. L’area, di circa 10mila metri quadrati, sorgeva presso un costone roccioso a picco sul mare e non era visibile dal piano stradale.

All’interno dell’area, sottoposta a vincolo paesaggistico e circondata da numerose attività turistico-alberghiere, gli uomini dalla Sezione Aerea delle Fiamme Gialle, in coordinamento con la Brigata di Marina di Camerota, e in collaborazione con i tecnici dell’Arpac e quelli del Comune di Pisciotta, hanno rinvenuto rifiuti speciali pericolosi e non, tra cui materiali provenienti da demolizioni di edifici, veicoli fuori uso, materiale ferroso, tubazioni in plastica e onduline di eternit contenenti amianto.

Il proprietario del fondo è stato denunciato all’autorità giudiziaria e dovrà immediatamente procedere alla bonifica dell’area. Durante i controlli, tra l’altro, le fiamme gialle hanno anche scoperto sette lavoratori in nero che lavoravano presso l’attività turistica che sorge nei pressi della discarica ed è gestita proprio dal proprietario del fondo.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico