Campania

Sant’Agnello ricorda Lucio Dalla

Lucio DallaNAPOLI. E’ dedicata a Lucio Dalla la sesta rassegna “Terre, Acqua e Fuoco” di Maiano, piccolo borgo di Sant’Agnello, che aprirà i battenti giovedì 30 agosto e continuerà fino al 2 settembre.

Lo sarà perché il cantautore bolognese aveva fatto suo il progetto di realizzare in questo luogo una sorta di bottega-scuola dedicata ai giovani. E la sua presenza, gratuita e gioiosa, era stata molto apprezzata negli anni dagli abitanti. Così, alcuni artisti-ceramisti hanno realizzato delle opere, che faranno parte di una delle mostre dislocate negli antichi portoni dei palazzi del borgo, ispirate alle sue canzoni.

L’associazione “Borgo Maiano”, promotrice della manifestazione, intende infatti focalizzare l’attenzione su questa realtà virtuosa dell’artigianato in penisola sorrentina. Maiano ha una lunga storia ed è un borgo ricco di usanze, tradizioni ma, soprattutto, conserva, grazie ai suoi artigiani, arti e antichi mestieri. Ed è proprio con l’obiettivo di riportare allo splendore le piccole realtà artigianali del territorio e favorire l’ insediamento di un centro di artigianato di eccellenza, dove i giovani possano trovare una propria identità lavorativa, che da anni si sta lavorando proficuamente.

Lungo il percorso espositivo, inizio alle 20, oltre ai portoni allestiti con opere artigianali, si potranno ascoltare musiche popolari e classiche, con il titolo “T’Ammor pé Maiano”. Ci sarà un settore mercatino, dove acquistare prodotti artigianali di varie regioni e ammirare al lavoro scultori, modellatori, tornitori, decoratori. Ma, in questo spazio, si potranno anche degustare specialità gastronomiche campane, umbre e marchigiane.

Inoltre, presso l’ex fornace Aversa, ci sarà una mostra di artigianato artistico e di eccellenze della Penisola sorrentina dal titolo “Passione Artigiana”. Non mancheranno momenti poetici con Franco Cecere che interpreterà Raffaele Viviani presso la Corte Fornace. Foto inedite e opere in ceramica per lo spazio “Omaggio a LucioDallartigianto”.

Questo settore sarà inaugurato alle 20.30. Infine, alle 21.30, presso il largo Recanso ci svolgerà il concerto di musica popolare “‘O Rom”. Alle 24.00, e così durante tutte le tre sere, si effettuerà un sorteggio di mezzanotte, con premi per i visitatori.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico