Campania

Roghi tossici, piromane fermato tra Napoli e Caserta

 NAPOLI. Un uomo di 43 anni, già noto alle forze dell’ordine, è stato fermato dai carabinieri con l’accusa di essere il responsabile di un incendio a rifiuti speciali e sterpaglie propagatosi nei campi agricoli attigui alla strada provinciale 498 che collega i comuni di Caivano e Marcianise.

L’uomo è stato notato dai carabinieri mentre, con un accendino, appiccava il fuoco a sterpaglie e rifiuti composti principalmente da pneumatici e materiale plastico.

Il piromane si è dileguato appena accortosi della presenza dei militari ma dopo qualche ora è stato individuato e sottoposto a fermo. Addosso aveva ancora l’accendino utilizzato per appiccare le fiamme che sono state domate dai vigili del fuoco di Napoli intervenuti su richiesta dei carabinieri.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Forum Polieco, Micillo: "Siamo il Governo dell'Economia Circolare, spegneremo la Terra dei Fuochi" - https://t.co/v60sbI3j92

Mondragone, palazzi storici e scuola “De Amicis”: progetti di messa in sicurezza https://t.co/TyU510HeBG

Maddaloni, droga e armi trovate nelle case popolari https://t.co/VcYYQL7LR1

Aversa, la maggioranza: "Dati falsi su percentuale differenziata, che invece è aumentata" - https://t.co/qRO2faTLsM

Condividi con un amico