Campania

Roghi tossici, piromane fermato tra Napoli e Caserta

 NAPOLI. Un uomo di 43 anni, già noto alle forze dell’ordine, è stato fermato dai carabinieri con l’accusa di essere il responsabile di un incendio a rifiuti speciali e sterpaglie propagatosi nei campi agricoli attigui alla strada provinciale 498 che collega i comuni di Caivano e Marcianise.

L’uomo è stato notato dai carabinieri mentre, con un accendino, appiccava il fuoco a sterpaglie e rifiuti composti principalmente da pneumatici e materiale plastico.

Il piromane si è dileguato appena accortosi della presenza dei militari ma dopo qualche ora è stato individuato e sottoposto a fermo. Addosso aveva ancora l’accendino utilizzato per appiccare le fiamme che sono state domate dai vigili del fuoco di Napoli intervenuti su richiesta dei carabinieri.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Criminologia, lectio magistralis di Annalisa Castrechini all'Università "Vanvitelli" - https://t.co/gU5OspT9RZ

Bicentenario di Caserta Capoluogo di Provincia: annullo speciale di Poste Italiane - https://t.co/lKxuJ9EnU5

Manovra, spuntano nuovi tagli: tensione tra M5S e Lega - https://t.co/LHRHMG5bC8

Genova, crollo Ponte Morandi: da Autostrade 50 milioni per i familiari delle vittime - https://t.co/2tWuLkdwQ9

Condividi con un amico