Campania

Omicidio Forcella: arrestato presunto killer

 NAPOLI. Era in vacanza, sulla spiaggia di Pozzuoli quando è stato circondato e arrestato dalla polizia Salvatore Moccardi, di 36 anni, ritenuto il presunto killer di Gustavo Nembrotte Menna, …

… ucciso a colpi di pistola il 1 agosto scorso mentre si trovava in vico della Zite, nel cuore di Forcella, centro storico di Napoli. Il fermo è stato emesso dai pm della Direzione distrettuale antimafia. In quell’occasione la folla “lavò” la scena del crimine facendo sparire anche i proiettili.

Nella circostanza i sicari ferirono anche il genero di Nembrotte, Emanuele Tarantino, che rimase gravemente ferito. Secondo gli investigatori nel mirino dei killer c’era proprio Tarantino, rimasto ferito nell’agguato. Il suocero, quando lo vide a terra, cercò di agguantare i killer che invece aprirono il fuoco uccidendolo.

Gli agenti della squadra mobile adesso sono a caccia del complice di Moccardi, bloccato da poliziotti fintisi bagnanti, che lo hanno arrestato mentre si trovava in uno stabilimento balneare situato in via Napoli, a Pozzuoli. Moccardi era in compagnia di alcuni familiari e non credeva di essere già stato individuato dalla polizia.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico