Campania

Napoli: si pensa ad eredità Gargano, idea Pozzi per attacco

Nicola PozziNAPOLI. Sostituire un giocatore della linea mediana è sempre un problema, ma sostituirne uno che negli ultimi 5 anni ne è stato un perno principale è impresa ancora più ardua.

E’ questa la situazione che ha creato l’uruguayano Walter Gargano lasciando il Napoli. Una scelta che ha sconvolto tante persone, tra cui lo stesso capitano Paolo Cannavaro, che lo conferma direttamente dai microfoni di Radio Marte: “Garganoha dato decisamente tanto in cinque anni e c’è delusione per una cessione così, è una cosa normale. L’amarezza è indubbia, visto anche l’affetto dei tifosi. Speriamo che Walter si sia allontanato solo momentaneamente da questa grande famiglia”.

L’ex procuratore di Gargano, Vincenzo D’Ippolito, sottolinea, invece, come sarà difficile rimpiazzare il centrocampista: “E’ una grave perdita per il Napoli. Walter dopo cinque anni aveva voglia di cambiare e probabilmente non avvertiva più la piena fiducia di Mazzarri. – dice l’ex agente a Radio Kiss Kiss – Sinceramente, però, sono situazioni che non conosco specificamente visto che non assisto più Gargano da un anno a questa parte. Con la sua partenza sono sicuro che il Napoli prenderà un altro centrocampista, magari sarà più giovane e di prospettiva”.

Ecco, un altro centrocampista. Ma chi? Allo stato attuale è difficile dirlo, ma una sorta di candidatura c’è ed a presentarla è stato il vicepresidente del Palermo Giglielmo Micicchè a Radio Kiss Kiss Napoli: “Migliaccio (da sempre tifoso del Napolindr)sarebbe ottimo per sostituire Walter. Anche lui vuole cambiare aria dopo cinque anni con noi, ma resta un uomo di grandissimo valore ed un calciatore molto di grande professionalità. Sarebbe un ottimo colpo per il Napoli”.

La società azzurra, dal canto suo, è affascinata da Gary Medel del Siviglia. Il 25enne è un calciatore completo: vivace in fase di interdizione e capace di impostare l’azione. Il valore di mercato lascia pensare, per ora, ma nei prossimi giorni potrebbe arrivare in Spagna un’offerta azzurra.

“Non so se ci saranno altri innesti, ma probabilmente faremo un ultimocolpo in attacco”. Roberto Di Matteo continua a mandare messaggi indiretti a Cavani, ma il Napoli non si smuove ed, anzi, inizia a pensare a Nicola Pozzi della Sampdoria come suo vice. L’attaccante blucerchiato vale 5 milioni, a 4 si chiude.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico