Campania

Napoli, muore in ospedale: familiari picchiano medico e devastano strutture

 NAPOLI. Vetrate in frantumi e attrezzature diagnostiche danneggiate nel Reparto di Terapia Intensiva. È quanto accaduto all’ospedale “San Giovanni Bosco” dove un medico è stato anche colpito da un pugno in pieno volto.

La vicenda ha avuto inizio quando alcune persone hanno appreso della morte di un loro congiunto di 64 anni che era ricoverato nel reparto di terapia intensiva e coronarica.

La loro rabbia è stata incontenibile. È stato necessario l’intervento di una volante della polizia. Le indagini sono affidate agli agenti del commissariato “San Carlo all’Arena”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Sant'Arpino, "Libera Mente" incontra i cittadini e raccoglie le loro istanze - https://t.co/zfduZefsZ9

Migranti "scaricati" al confine. Salvini: "Vergogna internazionale". La Francia: "Non lo faremo più" - https://t.co/3bVem0mHtU

Pompei, scoperta nuova iscrizione: l'eruzione a ottobre e non ad agosto - https://t.co/em7JOKvebA

Tap, il ministro Lezzi: "Troppo costoso fermarlo". Comitato: "Eletti M5S si dimettano" - https://t.co/cqu0GBJOyv

Condividi con un amico