Campania

Benzina, media di 2 euro a litro tra Napoli e provincia

 NAPOLI. Nuovo record per il prezzo della benzina: oltre 2 euro al litro, massimo storico per la rete ordinaria, ovvero negli impianti di carborante ubicati fuori dalle autostrade.

L’aumento record della benzina è a Napoli e provincia. Su 76 distributori censiti la media del costo di un litro di benzina è stato di 1,93 euro con picchi di 1,99/2 euro al centro della città. Costi più contenuti a 1,842 euro tra Barra e San Giovanni a Teduccio.

A Napoli e in Campania molto influiscono sul prezzo del carburante le addizionali. Anche il diesel è arrivato a prezzi record, con punte di 1,843 euro/litro. In Campania, sul podio del caro benzina insieme a Napoli ci sale anche Ischia con un litro a 2,022, record nazionale, e Capri dove oggi i distributori erogano un litro di super a 2,039 euro, ben al di sopra della media nazionale.

Per i napoletani l’ennesimo aumento del carburante rappresenterà una brutta sorpresa al rientro dalla vacanze. Secondo i dati forniti da Federconsumatori Campania, gli aumenti significheranno una spesa di 900 euro all’anno in più per le tasche dei cittadini. Una autentica mazzata. Il calcolo, dell’associazione che opera per la tutela dei consumatori, è comprensivo degli aumenti che subiranno al dettaglio le merci di prima necessità trasportate su gomma.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico