Campania

Agguato a Forcella: un morto e un ferito

 NAPOLI. Un uomo è stato ucciso ed un altro ferito in un agguato di matrice camorristica avvenuto nel tardo pomeriggio di mercoledì in vico della Zite, nel rione Forcella, a Napoli.

Gustavo Nembrotte Menna, 47 anni, è stato ucciso a colpi di arma da fuoco. Il genero, che era con lui, Emanuele Tarantino, 31 anni, é stato ferito alla spalla e ricoverato all’ospedale “Ascalesi” dove si è sottoposto a intervento chirurgico Il 47enne è stato ferito da colpi di arma da fuoco non solo ad una spalla, ma anche al collo ed al torace. Le sue condizioni sono gravi. In ospedale è giunto già morto Nembrotte Menna.

L’uomo era ritenuto un elemento di spicco della criminalità organizzata con precedenti di associazione per delinquere di stampo camorristico. A febbraio il questore di Napoli aveva avanzato nei suoi confronti una proposta di sequestro di beni. Secondo la ricostruzione non era la vittima l’obiettivo del raid , ma Tarantino, genero di Nembrotte Menna. I killer hanno esploso i colpi di pistola contro il 31enne e Tarantino nell’inseguire i sicari è stato ucciso.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico