Aversa

Capasso: “Dal Pdl performance da opposizione”

Rosario CapassoAVERSA. Avrei voluto esimermi dal ‘confronto mediatico’ che ilPdl, purtroppo, mi costringe ancora a fare.

Insede di approvazione del bilancio consuntivo 2011 solo un senso di grande responsabilità politica mi ha portato a votare favorevolmente l’approvazione del consuntivo. Le perplessità del Pdl rappresentate dall’assenza momentanea del primo cittadino, in quanto impegnato contestualmente in una celebrazione di un matrimonio all’interno del Comune, fanno pensare male a chi pensa male.

Il gruppo “Noi Aversani” nonsi nasconde dietro al dito, la nostra partecipazione plenaria come gruppo (cinque consiglieri presenti su cinque) dimostra la nostra coesione e il nostro grande senso di responsabilità. Alcuni consiglieri sono rientrati appositamente dalla vacanze estive perché essere eletti consiglieri e partecipare ad un consiglio comunale, anche il 7 agosto è un onere ed un onore e non si può preferire una giornata di mare ad una seduta del civico consesso su argomenti che impegnano e servono a gettare le basi per meglio costruire la Città di Aversa.

Ritengo, a questo punto, pensando analogamente al Pdl, che le defezioni di quattro consiglieri su otto sono indicative di altro. O hanno preferito farsi un bagno e prendere il sole oppure si sono sottratti consapevolmente dalla partecipazione al consiglio comunale. Ribadisco: avrei fatto a meno di tornare sull’argomento, anche se per ultimo, e non per questo meno importante, è opportuno evidenziare che componenti rappresentativi del Pdl locali in ogni occasione pongono in essere delle performance degne della migliore opposizione.

Si faccia chiarezza. Se si preferisce un confronto democratico, civile e costruttivo oppure se tiriamo la pietra ma continuiamo a nascondere la mano. Ai posteri l’ardua sentenza.

Rosario Capasso

capogruppo consiliare di ‘Noi Aversani’

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico