Aversa

Agenzia Impiego, Morra: “Sagliocco saprà trovare soluzione”

Gennaro MorraAVERSA. “Un sindaco come Sagliocco che ha avuto il ‘coraggio’ di fare quello che altri avrebbero dovuto fare da anni, vale a dire disporre la chiusura un ufficio comunale importante qual è l’ufficio acquedotto, …

… per le condizioni di inagibilità in cui versava, saprà certamente fare altrettanto per un ufficio importante come l’Agenzia per l’impiego che, a detta anche dei tecnici comunali, non può essere ospitata nell’edificio in cui oggi si trova, non avendo quella struttura i requisiti di legge necessari ad autorizzarne l’attività pubblica”.

A parlare è Gennaro Morra, coordinatore cittadino dell’Udc, che fa sua la protesta di cittadini ed operatori dell’ex collocamento che lamentano l’insufficienza dell’edificio di via Piommella che ospita, dal mese di maggio, l’agenzia. “L’edificio, rinnovato da poco, si presenta esteticamente bene – continua Morra – ma presenta tante anomalie, in fatto di accessibilità, sicurezza, privacy, che se si trattasse di un ufficio privato o di un negozio non avrebbe ottenuto le certificazioni necessarie al’apertura”.

A proposito di certificazioni l’esponente dell’Udc afferma che sulla base di una ricerca fatta presso l’ufficio tecnico comunale e presso l’Asl non risulterebbe alcuna autorizzazione municipale o sanitaria. “Prima dell’apertura – riprende Morra – non ci sarebbe stata alcuna verifica della struttura, anzi non sarebbe stata neppure richiesta. E’ una informazione che ho ricevuto in maniera non ufficiale, cosicché va presa con il benefico del dubbio”. “Ma – aggiunge – sarebbe opportuno che il sindaco la verificasse”. “Perché – conclude – se rispondesse alla realtà, nell’interesse della cittadinanza, sarebbe consequenziale chiedere al proprietario del palazzetto la regolarizzazione della struttura o, in mancanza, disporne la chiusura”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico