Villa Literno

Le guardie ambientali contro i roghi tossici

 VILLA LITERNO. Venerdì 13 luglio, alle ore 10.30, nella Sala Splendore di piazza Marconi a Villa Literno, si terrà la cerimonia di consegna degli attestati di partecipazione al corso di formazione per Guardie Ambientali Volontarie Comunali (Gavc) ai cittadini risultati idonei nella selezione finale.

Ai primi 20 nominativi in graduatoria, oltre all’attestato, sarà affidata mansione di Guardia ambientale del Comune di Villa Literno, con apposito decreto sindacale.

“Nei limiti delle nostre competenze – ha dichiarato il sindaco Nicola Tamburrinoci auguriamo di poter fronteggiare in questo modol’annosa problematica dei roghi di rifiuti che, soprattutto d’estate, ammorbano l’ariadei cittadini dell’agro aversano e del napoletano. Ovviamentele Guardie Ambientali opereranno in piena sinergia con il comando di Polizia Municipale e con le forze dell’ordine”.

Il corso, organizzato su mandato dell’amministrazione comunale da “Fare Verde onlus”, associazione riconosciuta dal Ministero dell’Ambiente, è stato fortemente voluto dal primo cittadino, che per questo ha delegato il consigliere Salvatore Riccardi.

Dopo circa cento ore di lezioni frontali, tenutesi con incontri periodici negli ultimi tre mesi, il 30 maggio scorso i corsisti hanno sostenuto l’esame finale, che prevedeva un test scritto ed un colloquio orale inerenti le materie studiate.

La commissione di valutazione era formata dal presidente regionale di “Fare verde”, Giuseppe Solla, dal funzionario responsabile del procedimento, Elena Iovine, e dai docenti che hanno tenuto le lezioni: gli esperti in consulenza ambientale Andrea Moscardini, Marcello Monaco e Filippo Virno, il chimico Antonio Ciullo, il consulente aziendale Gsc Vincenzo Tarabuso; gli avvocati Alessandra Carofano e Agostino D’Alterio, il presidente regionale dell’Ente produttori selvaggina (Eps) Filippo Venditti, e il presidente nazionale “Fare Verde” Massimo de Maio.

“Ho voluto che si tenesse una cerimonia pubblica di consegna aperta ai cittadini- ha dichiarato il consigliere Riccardi – per avere la possibilità di ringraziare personalmente i corsisti e soprattutto tutti i docenti del corso che, senza chiedere nulla in cambio, hanno sposato la nostra causa dedicando il loro tempo e le loro conoscenze alla formazione dei volontari. Una iniziativa praticamente a costo zero per l’ente, che darà ampi benefici alla collettività fin dai prossimi mesi estivi, periodo nel quale, purtroppo, è più alto il tasso di piccoli crimini nei confronti dell’ambiente, dagli sversamenti incontrollati agli incendi dolosi”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico