Trentola Ducenta

Lo stadio di nuovo agibile: torna il calcio in città

 TRENTOLA DUCENTA. La squadra di calcio di Trentola Ducenta, dopo un “esilio” forzato, dovuto all’inagibilità dello stadio comunale, potrà finalmente tornare a disputare le gare interne tra le mura amiche.

Infatti, a seguito dei lavori effettuati a costo zero per le casse comunali grazie ad un accordo intercorso tra l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Griffo e la società professionistica di calcio Aversa Normanna, il campo ha ritrovato l’agibilità e può tornare ad essere lo scenario ideale per la squadra cittadina.

In realtà il periodo di “esilio” è stato, a detta degli stessi dirigenti della squadra, dorato, vista la massima disponibilità e il costante supporto ricevuto. Ed è proprio con un ringraziamento all’Amministrazione comunale di Parete che il presidente della squadra, Giuseppe Orabona commenta la rinnovata agibilità dello stadio di Trentola Ducenta.

“Innanzitutto – afferma Orabona – sento il dovere di ringraziare il Sindaco di Parete, Vitale, e tutta l’Amministrazione comunale che ci è stata molto vicina e ci ha consentito di svolgere regolarmente il campionato di Prima Categoria. Un ringraziamento particolare va anche a Crescenzio Teodorici e, naturalmente al sindaco Griffo, grazie al quale potremo ritornare a giocare sullo stadio comunale”.

Infatti, a seguito di un incontro intercorso tra il sindaco Griffo, il presidente Orabona ed i dirigenti della società sportiva, Nicola Pagano, Salvatore Sagliocco e Luigi Andreozzi, la locale squadra di calcio potrà incominciare ad allenarsi sul campo sportivo a fine agosto per prepararsi all’inizio del campionato che avverrà a fine settembre. Ambiziosi gli obiettivi che la dirigenza si prefissa, visti i buoni risultati ottenuti nel corso del passato campionato.

La squadra sarà costruita, infatti, intorno al nucleo “storico” formato dai fratelli Cangiano, Merenda, Torrombacco, Maione, Costanzo e Cantone, cui saranno affiancate nuove leve provenienti principalmente da Trentola Ducenta e dai paesi limitrofi, anche in considerazione del fatto che la società punta a far sì che la formazione possa essere considerata rappresentativa dell’intero comprensorio di comuni che si sviluppano intorno a Trentola Ducenta, in quanto convinta che la sinergia che potrà svilupparsi possa consentire il raggiungimento di traguardi insperati ed al momento impensabili.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico