Trentola Ducenta

Kickboxing, Torrombacco compione del mondo Ika

Francesco TorrombaccoTRENTOLA DUCENTA. Il già pluricampione mondiale di kickboxing Francesco Torrombacco mette a segno un’altra vittoria: il titolo mondiale Ika (International Kickboxing Association).

La splendida cornice del Centro Commerciale Jambo1, allestita per accogliere l’evento del 7 luglio, ha ospitato il Primo Gala in Campania di Kickboxing pro. Dopo i ringraziamenti di rito alle autorità presenti, alla proprietà e dirigenza Jambo1, e alle istituzioni locali (tra cui il sindaco di Trentola Ducenta, Michele Griffo) che hanno partecipato e reso possibile la serata, accompagnati dai rispettivi inni nazionali, sono saliti sul ring il campione Svizzero Paskal Bianco e il nostro conterraneo campione Francesco Torrombacco per dare via all’incontro valido per il titolo mondiale.

Il match ha visto una prima fase di studio dei due atleti professionisti, in cui i pochi colpi sferrati avevano lo scopo di prendere misure e distanze, ma già dalla seconda ripresa Paskal e Torrombacco hanno espresso le proprie capacità tecniche e di resistenza donando agli astanti uno spettacolo di forza pura; i colpi durissimi e ben centrati dell’Italiano hanno portato lo Svizzero a chiudersi negli angoli già a metà della seconda ripresa. Il terzo dei cinque round previsti è stato decisivo, l’evidente stanchezza di Paskal ha permesso che i diretti e i lowkick di Torrombacco andassero sempre a segno: un gancio destro in pieno viso ha chiuso il match, Torrombacco vince per ko tecnico.

A consegnare la cintura al vincitore, Simona Errico, co-organizzatrice della serata: «Mi sono affidata alle mani esperte dell’agenzia di Organizzazione Eventi Napoli Aquatica, il Presidente Christian Pedone ha davvero reso possibile la serata, alla collaborazione della palestra Wellness Art di Aversa, nella persona di Nicola Andreozzi, con il quale sono legata da una profonda amicizia e stima. Ringrazio loro, il campione Elio Cotena per essere intervenuto, il Team Torrombacco e la UnionFighters, parte integrante dell’evento, e soprattutto ringrazio la direzione e la proprietà Jambo1, per la costantedisponibilità e per aver creduto nel nostro progetto. I miei complimenti vanno al nostro Campione Mondiale Ika 2012: Francesco Torrombacco».

Sul ring allenamenti diretti dal Team Torrombacco e dal Silla Boxing team, match di varie discipline, esibizioni di arti marziali e spettacoli di danza, per accompagnare i numerosi spettatori per 5 ore fino al mainevent. Ad aprire il Gala sul ring i due piccolissimi Giuseppe D’Aniello e Pasquale Lanza , entrambi di 6 anni, che hanno dato prova di uno spiccato spirito agonistico e dimostrato quanto questo sport sia adatto e possa essere praticato nella totale incolumità anche dai più piccoli. L’esibizione di WingChun Kung Fu del Maestro di Arti Marziali Pietro d’Alesio con il suo team di altissimo livello tecnico ha dato poi il via ai vari match: da segnalare l’incontro di Muay Thai vinto da Antonio Castigliola (Athena Team) e il triangolare UnionFighters k-1 Rules che ha designato Alessandro Castiglione campione italiano dilettanti UF.

Il giovane ha convinto anche l’occhio tecnico e attento dell’ex Campione Europeo Pesi Piuma di Boxe, Elio Cotena, guest star della serata; questi, insieme alla dirigenza Jambo1, Edmondo Pedone,ha giudicato Alessandro miglior atleta della serata, per tecnica, lucidità e fair play, premiandolo con la prestigiosa “Coppa Jambo – all’atleta più meritevole”.

Ad intervallare i match le splendide esibizioni di danza della scuola di Balletto Bayadere di Antonietta Addeo e la sensuale danzatrice del ventre Chiara Pezzuti, maestra professionista di danze orientali, che ha regalato al pubblico l’atmosfera giusta già carica di attesa per il big match.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico