Teverola

GreEst 2012, i genitori ringraziano il parroco

don Evaristo RutinoTEVEROLA. Riceviamo e pubblichiamo la lettera di un genitore a conclusione del GrEst (Gruppo Estivo) per ragazzi promosso dalla parrocchia retta dal parroco don Evaristo Rutino.

Desidero con la presente felicitarmi con lei per aver avuto in questo paese il coraggio, lo spirito di iniziativa e l’intraprendenza per aver pensato e affrontato questa bellissima esperienza che è stato il Grest. Grazie a questa sua invenzione e grazie ai suoi valenti ragazzi i bambini di Teverola hanno vissuto due settimane di magica euforia, sapientemente infarcita di fede, aggregazione, fratellanza e solidarietà.

Desidero rimarcare il valore e l’entusiasmo che i suoi giovani coadiutori hanno saputo infondere nell’organizzare con grande merito questo Grest, un esperimento mai tentato nella nostra Comunità. Questa è la dimostrazione che quando la Chiesa, sicuro ormeggio in questi tempi difficili , se si muove, riesce sempre ad insegnare i valori cristiani.

A tutto ciò lei è stato in questi anni di permanenza nella nostra Comunità misurato interprete ed efficace realizzatore. Da genitore ho avuto modo di misurare personalmente l’entusiasmo dei bambini alla mattina nel momento dell’ingresso nella struttura e il pomeriggio all’atto della loro uscita. Le loro grida di gioia , gli inni semplici e gioiosi cantati a squarciagola, i loro sorrisi ebbri di gioia non contenuta, i loro sguardi accesi e giocondi rappresentano il successo pieno di questa iniziativa che rende superfluo ogni commento, seppur lusinghiero.

Le auguro di continuare questa sana opera che lei ha sapientemente iniziato e di poter ripetere questa iniziativa e di contribuire a fare di questa nostra Collettività in oasi di Fede, di convivenza civile e di autentica Fratellanza. Grazie ancora e continui la sua opera: saremo sempre al suo fianco.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, difese donna incinta da due immigrati balordi: premiato dal sindaco - https://t.co/nOotMy1tma

Casal di Principe, tentano furto in deposito edile: messi in fuga da sorveglianza remota https://t.co/I1xZ4uuj6I

Strage familiare nel Casertano: finanziere uccide moglie e cognata, poi si toglie la vita https://t.co/zXXH8D1Fep

Aversa (CE) - Festa dell'Albero nel Parco Grassia: ha senso? (16.11.18) https://t.co/DkjhynuSXo

Condividi con un amico