Sparanise - Pignataro Maggiore - Francolise - Calvi Risorta

Terre di Don Diana: mietitura del grano in risposta alle fiamme della camorra

 PIGNATARO. Località Cento Moggi, comune di Pigntaro Maggiore, in provincia di Caserta: un incendio di natura dolosa ha distrutto oltre la metà del grando pronto per la trebbiatura, sul terreno confiscato al clan Nuvoletta e gestito dalla cooperativa Terre di Peppe Diana, creata dall’associazione Libera.

Martedì mattina la risposta, con la presenza del sindaco del paese, Raimondo Cuccaro, dei volontari guidati dall’agronomo Roberto Fiorillo, da Geppino Fiorenza di Libera, ma anche del presidente della commissione sui beni confiscati della regione Campania, Antonio Amato, che hanno “simbolicamente” scortato i mezzi che hanno proceduto alla trebbiatura del grano restante.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Francavilla Fontana, rapina un uomo e poi un bar: arrestato https://t.co/RIBcY8Ifc5

Napoli, fucile e bombe a mano nascosti in solaio al Rione Traiano https://t.co/STl7o6zuYW

Campania - Obiettivo "Zero Epatite C": web serie con medici e pazienti (18.10.18) https://t.co/IwSXZbfmcH

Napoletani scomparsi in Messico, i parenti occupano i binari della stazione - https://t.co/faZF0ai8xR

Condividi con un amico