Santa Maria C. V. - San Tammaro

“Cleaning attack”, anfiteatro preso d’assalto

 SANTA MARIA CV. Un “cleaning attack” per ripulire l’anfiteatro di Santa Maria Capua Vetere. L’iniziativa, promossa dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Biagio Di Muro, si terrà lunedì 23, dalle ore 9.

I volontari – a cominciare da quelli della Libera Associazione Disoccupati e del Club 33 Giri, insieme a tutti coloro che vorranno unirsi alla “pattuglia” (si raccomanda l’uso di scarpe chiuse e guanti protettivi) – si riuniranno nella piazza I Ottobre e, da lì, “prenderanno d’assalto” il sito archeologico, armati di tutti gli strumenti necessari per la pulizia dell’area.

L’azione persegue il duplice scopo di rimuovere rifiuti e cartacce dal prezioso anfiteatro e di sensibilizzare l’opinione pubblica sul valore del patrimonio storico-archeologico di Santa Maria Capua Vetere e sulla necessità di attenersi a comportamenti di civiltà e rispetto per la propria città.

“Il decoro delle nostre strade, delle nostre piazze e dei nostri monumenti – dichiara l’assessore all’Ambiente Donato Di Rienzo – comincia dai singoli gesti di civiltà di ciascun cittadino. Gettare dovunque rifiuti, cartacce, se non addirittura bottiglie e lattine, è un atto di maleducazione che penalizza tutti i sammaritani e che denota un disprezzo per le regole della civile convivenza e un disamore per la propria città”.

L’iniziativa di sensibilizzazione ambientale è inserita nel calendario degli appuntamenti estivi in città, predisposto dall’assessore alla Cultura Paolo Busico. Tra i prossimi eventi – oltre ai corsi gratuiti di tennis e di minibasket e al “Terra fertile in 33 Giri” che si terrà a Villa Cristina il 24 luglio – si segnalano la serata dedicata alle osservazioni guidate di astronomia in programma per venerdì 27 luglio, alle ore 20, al parco urbano (alle spalle dell’anfiteatro), e la mostra floreale di domenica 22 luglio, dalle 10 alle 14 in piazza Mazzini. Sabato 28 luglio, appuntamento da non perdere con gli “scavi aperti” e con la possibilità di visitare siti archeologici in proprietà private.

“Sono molto soddisfatto – afferma l’assessore Busico – del lavoro che l’amministrazione ha svolto, in tempi rapidissimi e con costi ridotti a zero, per mettere a punto un valido programma di eventi estivi, grazie anche alla collaborazione delle tante associazioni e dei tanti gruppi che hanno offerto la loro disponibilità a darci una mano. L’obiettivo comune è restituire una vitalità alla nostra città, offrendo al contempo occasioni di svago per tutti i sammaritani e per i visitatori che vorranno approfittare dell’offerta turistica, commerciale e del tempo libero che Santa Maria Capua Vetere è in grado di proporre”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico