Orta di Atella

Vasca Castellone, riapertura con passeggiata ecologica

 ORTA DI ATELLA. E’ stato un successo sorprendente quello riscosso dalla prima passeggiata ecologica organizzata per inaugurare il look completamente nuovo dell’ex vasca Castellone.

Alle 9 in punto erano già tutti pronti per l’iniziativa, promossa dall’unione dei comuni atellani in collaborazione con sei associazioni attive sul territorio, che ha visto la partecipazione di centinaia di appassionati di sport e non solo.

I partecipanti si sono ritrovati in un’area completamente rimessa a nuovo e riportata al suo splendore e alla sua sicurezza grazie ai lavori che l’hanno interessata nelle scorse settimane. Legambiente, P.A.T., Atellan Runners, Comitato Atellano Sport Nazionale, Enter Price Sport Enservice e Cesa Rinasce, queste le associazioni che hanno fattivamente contribuito all’ottima riuscita dell’iniziativa.

Presenti al taglio del nastro il sindaco di Sant’Arpino e presidente dell’unione dei comuni atellani Eugenio Di Santo, e gli assessori dell’unione: per Cesa Mario Di Donato, per Frattaminore Vincenzo Monte e Domenico Pellino, per Gricignano Andrea Castaldo, per Sant’Arpino Domenico Cammisa, per Succivo Salvatore Di Santillo.

“Siamo orgogliosi e soddisfatti – dichiara Di Santo – che l’inaugurazione di un’area così importante per il nostro territorio abbia suscitato l’interesse e l’entusiasmo di così tanti cittadini provenienti da ogni parte dell’area atellana. Una volta conclusi i lavori che abbiamo fortemente voluto perché non più rinviabili, abbiamo pensato che realizzare un’iniziativa sportiva e ambientale come la passeggiata ecologica fosse il modo migliore per restituire alla comunità uno spazio importante, patrimonio di tutti. E ci auguriamo ovviamente che questa iniziativa possa diventare un appuntamento annuale fisso per gli amanti dello sport, grandi e piccoli, dell’intero territorio atellano”.

“I lavori che hanno interessato l’area – continua Di Santo – hanno mirato al recupero del verde e a rendere l’ex vasca di nuovo sicura e agibile. Dopo il taglio del nastro di domenica scorsa chiunque potrà accedervi e sentirsi sicuro di camminare o correre lungo l’intero percorso. Voglio ricordare che nei prossimi giorni renderemo pubblico il bando di affidamento della gestione dell’ex vasca coinvolgendo tutte le associazioni del territorio. Il nostro auspicio è che siano proprio queste ultime a trovare un accordo e a gestire questo importante polmone verde dell’area atellana”.

“Questo è solo l’inizio – conclude – del lavoro che l’unione dei comuni, rinnovata e rafforzata, si appresta a svolgere e sono tante le cose che abbiamo già in programma. Tutte con un unico fine, il benessere e il rilancio dell’intero territorio atellano”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico