Maddaloni - Valle di Maddaloni

L’opposizione: “Il ciclo di Cerreto è ormai giunto alla fine”

 MADDALONI. L’opposizione compatta ritiene che nell’ultimo consiglio comunale si sia consumata l’ennesima debacle (sconfitta) dell’attuale amministrazione.

Ci piacerebbe dire che siamo di fronte al “canto del cigno” della sindacatura Cerreto, anche se siamo perfettamente consapevoli del fatto che il “mercato delle vacche” continuerà in maniera sempre più incessante nelle prossime ore, al solo fine della sopravvivenza di un’amministrazione che è infinitamente lontana dai problemi della città.
Un sindaco che approfitta di una seconda convocazione – tra l’altro indetta per sabato alle 16.00 – per cercare di portare a casa affarucoli e giochi di poteri, perché questo testimoniano i quattro punti all’ordine del giorno dell’attuale consiglio, dimostra di voler essere al timone di una barca che non è più in grado di governare, per essere franchi, di voler approvare punti d’interesse cruciali per Maddaloni, senza neppure i numeri della propria maggioranza.
Punti che avrebbero richiesto attenzione e approfondimento. Neanche questo aspetto è stato curato, perché tutti i consiglieri hanno avuto a disposizione gli incartamenti solo in netto ritardo e ben oltre i canonici tempi previsti per dare loro la possibilità di valutare in maniera corretta temi cosi importanti. In questo, colpevole è anche l’agire della presidenza del consiglio, il cui operato dimostra pericolosa assonanza con le necessità della maggioranza.
Il Sindaco Cerreto, come non era mai successo prima, ha accusato i consiglieri – nei pochi scampoli della seduta odierna – di essere colpevoli delle sorti dei lavoratori. Caro Sindaco, da quando esiste in questa città un consiglio comunale, mai il capo pro-tempore dell’amministrazione si era permesso di “istigare” uno scontro che può portare a conseguenze preoccupanti e deplorevoli. Tra le altre cose, la maggior parte delle assenze era ed è ascrivibile alle fila della maggioranza.
In definitiva, mai affermazione è stata più dissennata e scriteriata della tua! Il ciclo vitale dell’amministrazione Cerreto, riciclatasi per l’ennesima volta nel breve periodo del suo governo, è ormai giunto al termine – e oggi, finalmente tutta la città ne è pienamente consapevole. Tutta la città, tranne – a quanto pare – il suo primo cittadino.

PD – Gaetano Esposito, segretario cittadino;

UDC – Salvatore Mataluna;

IDV – Aldo Tagliafierro

SEL – Gianluca Capalbo

Fed. della Sinistra – Domenico Belcore e Vittorio Garbo;

Movimento civico “Civitas è” – Alessandro Cioffi
Maddaloninelcuore – Luigi Ardò

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico