Maddaloni - Valle di Maddaloni

Imballaggio rifiuti, Cioffi: “La munnezza sta sempre là”

Alessandro CioffiMADDALONI. “E’ mai possibile che la società con cui l’amministrazione Cerreto ha siglato il protocollo d’intesa per l’imballaggio dei rifiuti, una volta effettuato l’intervento, li ha lasciati nel stesso luogo dove sono stati ritrovati? Alla fine la munnezza è ancora là. Imballata, ma è ancora lì”.

A denunciare l’ennesima défaillance ambientale dell’assessore al ramo, è Alessandro Cioffi dell’associazione “Civitas è”, che aggiunge: “Il lavoro dell’ex assessore Valentino e rimasto senza soluzione: i sacconi, ricolmi di rifiuti a via San Fede, zona Turbogas, e quelli di via della Vigna, località cimitero, sono alla portata di tutti e giacciono nell’incuria totale. L’amministrazione Cerreto ancora una volta risulta inconcludente in fatto ambientale e va avanti a colpi di proclami, degni di una propaganda che tende a nascondere un grande fallimento”.

Con la società Astir, infatti, guidata dal senatore Franco Malvano, si era fatto credere che ci sarebbero stati interventi di sanificazione ambientale sul nostro territorio. La firma di un protocollo d’intesa tra i contraenti includeva anche la bonifiche delle aree indicate dal sodalizio Civitas. “Voglio ricordare che l’assessore Luigi Bove era raggiante in base all’accordo concluso con l’Astir, che doveva occuparsi pure della differenziazione dei rifiuti abbandonati per le strade Maddaloni. Ma l’irrisolutezza non è solo una caratteristica dell’assessore all’ambiente. Anche il Sindaco Cerreto ebbe modo di far sapere che quell’ accordo con l’Astir era stato siglato per cercare di mantenere il decoro del nostro territorio, ricordando che era in atto il raccoglimento dei rifiuti lasciati per le strade e che gli addetti dell’Astir erano impegnati anche per imballarli. E che si sarebbe proceduto anche allo smaltimento. Di quale smaltimento parla ancora non si è capito”.

Cioffi chiama quell’ammasso di contenitori per strada “altre discariche a cielo aperto, con la differenza che i rifiuti sono solo raccolti in un contenitore e chissà che cosa potrebbe accadere con il caldo di questi giorni. Su questo il Sindaco e l’assessore Bove dovrebbero rassicurarci. I rifiuti non rimossi per strada costituiscono a tutti gli effetti un pericolo per la salute dei cittadini. Sono rifiuti che stazionano lungo le strade, senza nessuna garanzia”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico