Italia

Udine, uccide la cognata e poi si suicida

 UDINE. Tragedia familiare a Visco, in provincia di Udine, dove un uomo, Michele Bertoia, 33 anni, ha ucciso la cognata, Samantha Corelli, di 30, con due colpi di pistola, e poi si è suicidato.

L’episodio è avvenuto venerdì mattina, sembra al termine di una lite per motivi passionali. Sul posto i carabinieri e la squadra mobile della Questura del capoluogo friulano.

Secondo una prima ricostruzione, Bertoia le aveva mandato un sms dicendole che le aveva trovato un lavoro. Verso le 8del mattinola donna lo ha accolto nella sua abitazione, parte di un complesso di tre villette dove vivevano anche la ex moglie e i genitori di lei. Lo ha fatto entrare in cucina e gli ha preparato un caffé. Poi lui ha tirato fuori la pistola, acquistata regolarmente il giorno prima a Pordenone, e le ha esploso contro due proiettili, uno alla schiena e uno alla testa. Dopo l’omicidio si è seduto su una sedia e si è sparatoun colpo sotto il mento.

Sembra che Bertoiaritenesse responsabile la cognata della sua separazione dalla moglie o che si fosse invaghito della Corelli e lei lo avesse respinto.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico