Italia

Olimpiadi, Federica cerca la rivincita. Flop di Magnini

Federica Pellegrini LONDRA. Federica Pellegrini si tufferà in vasca alle 20.39 di martedì per cercare quel podio sui 200 sl dopo averlo clamorosamente mancato su 400.

Dopo il quarto tempo di ieri in semifinale ha dichiarato: “Delle critiche non mi interessa, domani sarà tutta un’altra gara… spero di poter tornare a sognare”.

Giornata promettente per gli azzurri: nell’individuale di tiro con l’arco Frangilli sfida Hrachov alle 12.49, mentre gli uomini del volley sfidano l’Argentina dopo il passo falso dell’esordio contro la Polonia. Per il Settebello ostacolo Grecia.

Niente da fare per Filippo Magnini subito eliminato nelle batterie dei 100 stile libero ai Giochi di Londra. Il campione europeo ha chiuso penultimo la sua frazione con 49.18. Male anche l’altro azzurro Luca Dotto, settimo nella sua batteria in 49.43. “La velocità ha cannato completamente la preparazione olimpica. Da gennaio tutti male, serve una resa dei conti”. Magnini è una furia e spara a zero: “So di aver dato tutto, ma in gara non rendiamo – dice – è un peccato presentarsi a un’Olimpiade così”.

Nel Judo, eliminazione ai sedicesimi di finale per l’italiano Antonio Ciano impegnato nella categoria 81 kg. L’azzurro ha ceduto al tedesco Ole Bischof.

Lunedì per l’Italia argento di Niccolò Campriani nella carabina e seconda vittoria delle azzurre della pallavolo contro il Giappone.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico