Italia

Inchiesta finanziamenti: sequestri a carico di Lavitola e De Gregorio

da sin. Lavitola e De GregorioNAPOLI. Sequestro di beni immobili e partecipazioni societarie riconducibili a Valter Lavitola e Sergio De Gregorio.

I finanzieri del comando provinciale di Napoli hanno eseguito un decreto di sequestro preventivo per equivalente, finalizzato alla successiva confisca, emesso dal gip del tribunale di Napoli per circa 9 milioni di euro.

L’azione si è svolta tra Campania e Lazio. Si tratta, come detto, di beni immobili e partecipazioni societarie riconducibili all’ex direttore dell’Avanti e al senatore Pdl (per cui fu chiesto l’arresto, poi respinto dal Senato) coinvolti nell’inchiesta della Procura di Napoli sulla presunta indebita riscossione dal Dipartimento per l’editoria della presidenza del Consiglio di contributi per circa 23 milioni di euro attraverso la International Press, società editrice della testata giornalistica “L’Avanti!”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico