Italia

Hashish nascosta nell’insalata: maxisequestro a Pomezia

 POMEZIA. I carabinieri del Nucleo investigativo di Napoli hanno sequestrato nei pressi di Pomezia, nel Lazio, una tonnellata e mezzo di hashish contenuta in un tir proveniente dalla Spagna.

Il carico era nascosta sotto un’ingente quantità di insalata. Secondo le stime, la merce stupefacente, diretta alle piazze di spaccio del capoluogo campano, avrebbe potuto fruttare circa 15 milioni di euro. Sotto la verdura l’hashish era imballata in sacchi di iuta e plastica chiusi con nastro adesivo, un escamotage usato spesso dai trafficanti originari del Marocco onde impedire di far bagnare la merce quando vi è necessità di gettarla in mare nei pressi delle coste spagnole.

Arrestate quattro persone. Due corrieri a bordo del camion, lo spagnolo Juan Antonio Diaz Lopez e la lituana Jurate Peleckiene, e le due staffette italiane, Nicola Di Nuzzo e Silvano Pennino, che si sono incontrate con il tir e lo hanno condotto verso un deposito di appoggio a Pomezia. Al blitz hanno partecipato anche gli uomini del Nucleo investigativo capitolino.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico