Italia

Falso ideologico: chiesto giudizio per Vasco Errani

 BOLOGNA. “La procura bolognese ha compiuto un grave errore”. Sono le parole di Alessandro Gamberini, legale del presidente della Regione Emilia Romagna, Vasco Errani, appresa la notizia che la procura ne ha chiesto il rinvio a giudizio.

Errani è accusato di falso ideologico nell’ambito di un’inchiesta sul finanziamento pubblico a una cooperativa emiliana, all’epoca dei fatti presieduta da suo fratello Giovanni.

“La richiesta di rinvio a giudizio di Vasco Errani – ha detto il legale – in assenza di elementi che ne giustifichino il fondamento desta sorpresa e sconcerto”. L’inchiesta ipotizza abusi e irregolarità nel finanziamento di qualche anno fa alla coop Terremerse ed Errani è indagato per una memoria che presentò ai magistrati e che gli inquirenti ritengono non veritiera.

A marzo,quando aveva saputo di essere indagato, Errani aveva espresso piena fiducia nella magistratura, ribadendo: “la mia piena e consapevole convinzione della correttezza dell’operato mio e dell’operato dell’amministrazione”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico