Italia

Ex concorrente del Gf indagata per favoreggiamento alla mafia

 Rosa StagnittiREGGIO CALABRIA. Sembra non essere un bel periodo questo per alcuni ex concorrenti di reality.

Dopo il caso dell’ex ballerina di Amici, Marianna Scarci – finita in carcere con l’accusa di intestazione fittizia di beni nell’ambito del processo con rito abbreviato in cui erano imputati lo zio,Franco Scarci, presunto boss del quartiere Salinella di Taranto, condannato a 12 anni di reclusione, e il padre Andrea, condannato a 8 anni e 8 mesi – questa volta tocca all’ex concorrete del Grande Fratello, Rosa Stagnitti.

Insieme al marito Alfio Dessì, la Stagnitti aveva partecipato alla quinta edizione del reality targato Mediaset.E’ indagata per favoreggiamento alla ‘ndrangheta nei confronti di presunti affiliati alla cosca Pesce di Rosarno.

La donna lo ha scoperto lunedì, quando si è presentata in aula, davanti al tribunale di Palmi, per deporre nel processo alla cosca chiamata dalla difesa di Antonino Pesce, ritenuto il capo dell’associazione.

Non appena si è seduta al banco dei testimoni, il pm della Dda di Reggio Calabria, Alessandra Cerreti, ha informato il tribunale che la donna è iscritta nel registro degli indagati. Il presidente ha quindi nominato un avvocato d’ufficio, dopodichè l’ex gieffina si è avvalsa della facoltà di non rispondere.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico