Gricignano

Puzza, ecco la petizione di LiberaG

 GRICIGNANO. Pronti i moduli per la petizione promossa da alcune associazioni locali tendente all’eliminazione del problema “puzza” che da oltre un anno infesta l’aria non solo della cittadina di Gricignano ma anche dei comuni di Carinaro, Teverola, Succivo e gran parte della città di Aversa.

La raccolta delle firme, così come è stato stabilito nella riunione tenutasi la settimana scorsa nei locali del Circolo Politico Culturale “Libera Gricignano”, sarà effettuata da tutte le associazioni che hanno già aderito all’iniziativa: Circolo Socio Culturale, Uniti per Gricignano, Gricignano Futura e Gricignano in Movimento. Ma anche da tutti gli altri circoli e partiti politici che hanno manifestato la loro contrarietà al sito in questione dai quali, i promotori, attendono la loro adesione ufficiale.

Per tale motivo, venerdì 13 luglio, alle ore 21, è stata indetto una ulteriore riunione al fine di consegnare a tutti gli aderenti il materiale necessario per la raccolta delle firme. Alla stessa riunione sono invitati le associazione e i partiti politici interessati anche dei comuni di Carinaro, Teverola, Succivo ed Aversa. Ma anche singoli cittadini, esercenti di attività commerciali (bar, negozi, ristoranti) che, oltre ai problemi di salute personali, stanno subendo gravi danni economici dall’odore stomachevole che si avverte nell’aria nelle ore serali.

Questa la petizione che si chiede di sottoscrivere:

Si chiede che all’opificio denominato Eco Transider, sito in via della Stazione, in Gricignano di Aversa, sia revocata l’autorizzazione per la lavorazione dei rifiuti organici e liquami a causa dell’insopportabile odore che emana nel corso della giornata e soprattutto nelle ore notturne. Ciò è causa di problemi di salute pubblica nonché di invivibilità per Gricignano e per i comuni circostanti. Si chiede, inoltre, che si faccia luce su tutto l’iter che ha permesso la costruzione dell’opificio in questione.

In attesa dell’incontro di venerdì 13 luglio, dove si definiranno i dettagli, gli interessati possono scaricare i moduli per la raccolta firme QUI.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico