Caserta

Cultura e turismo: le istituzioni lanciano un appello alla Regione

 CASERTA. Una unione tra Istituzioni per difendere gli eventi culturali di maggiore tradizione della provincia di Caserta, chiedendo con forza alla Regione Campania di intervenire per erogare i finanziamenti necessari all’organizzazione …

… e allo svolgimento di manifestazioni di primaria importanza. Con questi obiettivi si è svolto stamani, presso la sede della Provincia di Caserta in corso Trieste, un incontro convocato dal presidente della Provincia, Domenico Zinzi, al quale hanno partecipato il sindaco di Caserta, Pio Del Gaudio, la Soprintendente per i Beni Architettonici, Paesaggistici, Storici, Artistici ed Etnoantropologici per le province di Caserta e Benevento, Paola Raffaella David, e il presidente della Camera di Commercio, Tommaso De Simone. Non era presente all’incontro, per impegni precedentemente assunti, il commissario dell’Ept, Alfredo Aurilio, il quale, però, ha manifestato la totale condivisione rispetto a quanto emerso dal tavolo odierno in Provincia.

Contestualmente ad una attività di comune sollecitazione presso la Regione affinché emani i bandi e, di conseguenza, eroghi la quota di finanziamenti per la realizzazione delle iniziative, gli intervenuti all’incontro hanno manifestato la volontà di dar vita ad un gruppo di lavoro, composto da esponenti dei vari Enti, che dia luogo alla realizzazione di un progetto di valorizzazione culturale condiviso, che includa tutti gli eventi più importanti e con maggiore tradizione della provincia di Caserta. In tal modo, tutti gli Enti coinvolti (Provincia, Comune di Caserta, Soprintendenza, Camera di Commercio, Ept) unirebbero le forze e realizzerebbero insieme le manifestazioni più importanti del territorio.

“L’obiettivo di questa riunione – ha spiegato il presidente della Provincia di Caserta, Domenico Zinzi – è proprio quello di lavorare uniti per salvare gli eventi che ormai fanno parte della storia di questa provincia: Percorsi di Luce, Settembre al Borgo, le Leuciane, Teano Jazz, Baia Domizia Blues Festival. Dobbiamo far capire con chiarezza alla Regione che tutte le Istituzioni del territorio casertano tengono molto a queste manifestazioni e intendono farle vivere. Sappiamo che c’è un ritardo, ma, da parte nostra, siamo pronti con i progetti già da tempo. Ora aspettiamo con fiducia le risposte della Regione che, a giudicare da quanto hanno dichiarato alla stampa alcuni esponenti della Giunta, dovrebbero essere positive”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico