Carinaro

Progetto Benessere: ciclo cure termali a Castellamare di Stabia

Giuseppe BarbatoCARINARO. L’amministrazione comunale, insieme con l’Assessorato alle politiche sociali retto da Giuseppe Barbato, organizza un ciclo di cure termali pendolare in località Castellamare di Stabia.

L’iniziativa è rivolta a uomini e donne che abbiano compiuto rispettivamente i 65 e 60 anni. Gli interessati, per cui sarebbero a disposizione 50 posti, dovranno inoltrare domanda di partecipazione ai servizi sociali del comune.

Le richieste dovranno essere presentate presso l’ufficio assistenza al piano terra unitamente alla certificazione Isee. Il ciclo di cure termali, la cui durata saràdi 12 giorni, saràeffettuato dal17 al 30 settembre 2012. Nel caso di mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti rispetto al limite di etàindicato saranno accettate domande di interessati di minore età in ordine decrescente.

“Rinnoviamo anche quest’anno il Progetto Benessere – dichiara l’assessore Barbato – alle terme di Castellamare di Stabia in relazione al successo riscosso per le passate edizioni dell’iniziativa, quando un numero sempre crescente di cittadini ambiva ad aderire. Il benessere e la salute della persona è una condizione fondamentale per la nostra azione a favore dei cittadini avanti negli anni, soprattutto perché attraverso queste tipologia di trattamenti si instaurano tra i partecipanti veri e propri momenti di socializzazione”, continua Barbato.

L’assessore alle politiche sociali coglie inoltre l’occasione per ricordare che il termine per presentare le domande scade il prossimo 10 agosto.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, un concerto-aperitivo nella chiesa di Sant'Anna sulle note di Cimarosa e Mozart - https://t.co/GxUKaitMQ3

'Ndrangheta, 24 arresti in Calabria: c'è anche ex deputato Galati - https://t.co/IQrVGVnO5f

Lavoro nero in agricoltura: scoperti 131 irregolari fra Trento e Bolzano - https://t.co/oCG0KNVhV2

Scoperto falso cieco nel Vibonese, denunciati anche due medici - https://t.co/LzxkXJQ4Tt

Condividi con un amico