Carinaro

Bilancio, Lunello riconvoca il Consiglio per il 17 luglio

Giustino LunelloCARINARO. Il presidente del Consiglio comunale, Armando Lunello, interviene nella polemica relativa al rinvio della seduta consiliare sull’approvazione del bilancio di previsione.

“Nella conferenza dei capigruppo del 15 giugno scorso, da me convocata, – spiega Lunello – il capogruppo di opposizione di ‘Rinascita per Carinaro’, D’Agostino, espresse il suo dissenso sulla data di convocazione del Consiglio per l’approvazione del bilancio preventivo, cioè quella del 29 giugno, a causa dei propri impegni di lavoro. Come presidente del Consiglio comunale, così come ogni altro consigliere, ho la facoltà, ma non la necessità, di verificare o meno, se siano stati rispettati i termini previsti dal regolamento tra la data di deposito degli atti e la data di svolgimento del Consiglio, in quanto questo è un controllo che, amministrativamente parlando, spetta agli uffici preposti”.

“Pertanto, – continua Lunello – cercherò di semplificare il tutto con un ragionamento analitico e lineare. In primis, da un punto di vista giuridico effettivamente non si era raggiunto il tempo limite previsto dal regolamento di contabilità; inoltre, questo ritardo ‘forzato’ sulla programmazione delle varie attività del Comune attraverso il bilancio di previsione non è per niente vantaggioso per l’intera comunità carinarese. Ma la maggioranza guidata dal sindaco Mario Masi, un uomo che potrebbe insegnare negli istituti universitari il modo di fare politica, già ha rimediato, tanto è vero che per il 17 luglio ho convocato il Consiglio”.

Questo l’ordine del giorno della seduta in programma martedì 17, alle ore 8: 1)Imposta Comunale sugli immobili – Definizione delle aliquote e detrazioni; 2)Addizionale Comunale Irpef – Conferma, per il 2012 delle tariffe deliberate nel 2011; 3) Verifica delle quantità di aree fabbricabili da destinare alla residenza delle attività produttive e terziarie che potranno essere cedute in proprietà o in diritto di superficie – D.Lgs. n.267/2000 art. 172; 4)D.Lgs. n°507 del 15/11/93 – tassa per lo smaltimento dei rifiuti; determinazione delle tariffe per l’anno 2012; 5) Approvazione del bilancio di previsione dell’esercizio finanziario 2012 della relazione previsionale e programmazione e del bilancio pluriennale 2012-2014.

Per Lunello “c’è da non trascurare il fatto che, pochi giorni fa, è entrato in servizio a pieni poteri il nuovo funzionario dell’area ragioneria, dottor Salvatore Nacarlo. Dunque, è perfettamente normale che in un periodo di transizione si può avere un breve scompenso. Comunque, colgo l’occasione per fargli i miei auguri di buon lavoro, ed ancora, un personale e profondo grazie al ragionier Arturo Barbato per il lavoro svolto in questi anni con passione,dedizione e professionalità”.

Concludendo, “vista la maggiore età del gruppo di opposizione ‘Rinascita per Carinaro’ – afferma Lunello – lo scorso 10 luglio ha presentato dodici proposte di emendamento al bilancio di previsione che, in base al regolamento di contabilità, ahimè, fuori termine previsto, ai sensi ed effetti dell’articolo 28, comma 6, del medesimo regolamento”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico