Campania

Furto in tabaccheria: carabiniere spara e uccide ladro

 CASERTA. E’ stato raggiunto da un proiettile esploso accidentalmente da un carabiniere mentre tentava un furto in una tabaccheria.

Ricoverato in ospedale, è morto durante l’intervento chirurgico. Santo Bevilacqua, 45 anni, la scorsa notte, insieme al 27enne rumeno Bodgan Sincaru, era intento a svaligiare una tabaccheria di Casagiove, piccolo centro alle porte di Caserta. Sul posto, dopo una segnalazione, sono giunti i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia casertana. I militari sono entrati nella struttura adiacente l’esercizio commerciale e hanno bloccato il rumeno.

Nel frattempo, Bevilacqua, armato di coltello, si è avventato contro uno dei due militari, spingendolo, fino a provocarne la caduta. In quel momento, dall’arma del carabiniere è partito accidentalmenteun colpo che ha colpito l’aggressore al dorso, ferendolo.

Immediatamente trasportato al pronto soccorso dell’ospedaleciviledi Caserta, il 45enne è stato sottopostoad intervento chirurgico, nel corso del quale è deceduto. Sul posto sono stati rinvenuti gli arnesi da scasso utilizzati per provocare un grosso foro alla parete perimetrale dell’esercizio commerciale.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico