Campania

Dramma in cella: uomo si impicca in una caserma dei carabinieri

 NAPOLI. Un detenuto in attesa di essere giudicato con rito direttissimo, Michele Pavone, di 29 anni, si è suicidato nella caserma dei carabinieri di Sant’Anastasia, nel vesuviano, impiccandosi con una maglietta.

L’uomo era nella camera di sicurezza da ieri pomeriggio dopo l’arresto per evasione dai domiciliari. Aveva trascorso la nottata senza lasciar presagire il tragico gesto. Inutili i tentativi di rianimazione dei militari presenti nella caserma di Sant’Anastasia, che si sono accorti dell’accaduto durante i frequenti controlli periodici. La morte di Michele Pavone è avvenuta per auto-soffocamento. Il ventinovenne ha utilizzando la sua t-shirt. Il decesso è stato constatato dal medico legale giunto sul posto insieme al pm della Procura di Nola.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Mondragone, contrabbando di sigarette: revocati domiciliari a Caprio - https://t.co/HX26ZYBMGh

Condono, Salvini: “Verità agli atti, per scemo non passo”. Lo spread tocca i 340 punti https://t.co/hucibtPCtD

Casapesenna, processo Zara. Nicola Schiavone: "Fortunato Zagaria testa di legno del boss" - https://t.co/zCIAJK9ep3

Parma, sequestrato cantiere centro commerciale vicino aeroporto: 3 indagati in Comune - https://t.co/QEz7kiJNFV

Condividi con un amico