Campania

Camorra, beni per cinque milioni sequestrati agli imprenditori Fontana

 CASERTA. La Guardia di Finanza ha sequestrato le quote della società di trasporti “Over Line srl”, con sede legale a Caserta, appartenente alla famiglia Fontana di San Cipriano d’Aversa.

Il provvedimento, emesso dalla Dda di Napoli, tramite il sostituto procuratore Ardituro, scaturisce dall’ipotesi di reato di trasferimento fraudolento dell’azienda allo scopo di eludere le misure di prevenzione in materia di criminalità organizzata.

I fratelli Fontana sono indicati come riconducibili al clan dei casalesi per la parte capeggiata dal più noto Michele Zagaria. Sequestrati beni mobili e immobili, compresi 50 autoarticolati, per un valore complessivo di oltre 5 milioni di euro.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico