Caiazzo - Castel Morrone - Piana di Monte Verna - Castel Campagnano - Ruviano

Castel Morrone, polemica sulla processione

 CASTEL MORRONE. Si accende la polemica intorno alla questione che ha visto, nella giornata di lunedì scorso, il mancato svolgimento della tradizionale processione religiosa, della Statua della Madonna della Misericordia, dalla chiesa Agp dell’Annunziata al santuario di Monte Castello.

“Sicuramente non si è trattato nédi un boicottaggio né di una imposizione voluta dall’Ente Municipale e da chi lo rappresenta”. E’ la dura risposta dal Comune di Castel Morrone che, in una nota, continua: “Anzi,bisognerebbe riflettere bene prima di fare delle simili illazioni, ma purtroppo c’è qualcuno che ama fare politica o mettersi in mostra anche quando non c’è nessunaragione per farlo”. “La decisione di non effettuare la tradizionale processione verso l’Eremo di Monte Castello è arrivata proprio dalla parte religiosa, da parte di don Carmine Ventrone, rettore della chiesa dell’Eremo di Monte Castello e da parte di donMarcos rettore della chiesa dell’Agp della frazione Annunziata. Una decisione –continua la nota stampa diffusa dal Comune – scaturita dall’esigua presenza, circa 20 unità, di fedeli”.

Insomma. una decisione che sicuramente non ha lasciato nello smarrimento i fedeli presenti, come qualcuno vuole far trasparire ad ogni costo,una processione che in pratica non si è svolta per ragioni logistiche,in quanto i pochi presenti non potevano accollarela statua della patrona del paese fino alla sommità dell’Eremo e poi riscenderla nel giro di due ore, considerata anche la forte calura estiva. “Decisione comunque condivisa da tutti, – conclude la nota del Comune – tranne da chi vuoledenigrare a tutti i costi gli organi di vertice dell’amministrazione comunale morronese ed il loro operato.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico