Aversa

Rifiuti tra Aversa e Lusciano: interviene l’assessore Pizzi

Massimo PizziAVERSA. Salvaguardare l’immagine di Aversa eliminando i rifiuti depositati agli svincoli dell’asse mediano e nei punti di confine della città, come quello tra via Pastore e viale Olimpico, …

… lì dove finisce il territorio di Aversa e comincia quello di Lusciano, dove da mesi era presenta una vera discarica formata da buste nere e sacchetti depositati per una decina di metri lungo il marciapiede.

Questo l’obiettivo dell’assessore all’igiene, Massimo Pizzi, che ha scritto al commissario prefettizio di Lusciano ed ha incontrato i responsabili provinciali del settore per chiedere rispettivamente la rimozione della discarica di viale Olimpico e lo svuotamento dei depositi di rifiuti accumulati agli svincoli dell’asse mediano da cui ci si immette nella città.

Il primo risultato è stato già raggiunto perché, da questa mattina, la lunga fila di buste e sacchetti depositati sul marciapiede è sparita. Restano i residui di un intervento compiuto in maniera approssimativa ma la vergogna nera non c’è più. Adesso si aspetta l’intervento dei tecnici dell’Amministrazione provinciale sulle discariche create nella zone di svincolo dell’asse mediano. Intanto va segnalato l’efficacia del lavoro avviato dall’unità ambientale della polizia municipale guidata dal tenente Salvatore Tinto che sta operando per l’eliminazione della brutta abitudine dello sversamento abusivo.

“Per la prima volta da quando il nucleo ha dato il via al servizio registriamo – dice l’assessore Pizzi – che è stato raccolto solo un mezzo camion di rifiuti a dimostrazione che i controlli funzionano e che gli autori degli sversamenti non possono più agire indisturbati”. Infatti, ad oggi sono stati colti sul fatto e contravvenzionati oltre una mezza dozzina di cittadini, per lo più non residenti ad Aversa, che dopo aver pagato l’ammenda di sicuro non proveranno più a depositare rifiuti sul territorio comunale.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico