Aversa

Palmieri e Vargas: “Piazza Marconi in stato pietoso”

piazza Marconi AVERSA. “Lo stato in cui versa piazza Marconi è ormai pietoso. Una città come Aversa che naturalmente si pone come capofila dei comuni dell’Agro, non può consentire una cosa del genere”.

Luigi Vargas e Mimmo Palmieri descrivono così la situazione di piazza Marconi, importante e caratteristico sito del passato in pieno centro storico. “Il nostro – continuano i due consiglieri comunali dell’Udc – vuole essere un modo per porre all’attenzione del Sindaco e di tutte le forze politiche di maggioranza una situazione divenuta insostenibile per tutti i residenti della zona che si sentono abbandonati a se stessi ed in preda agli extracomunitari oltre che a un nugolo di parcheggiatori abusivi che, soprattutto il sabato e la domenica, la fanno da padroni”.

“Ormai il degrado è imperante – rincara la dose Vargas – e da anni non si dedica un minimo di attenzione ad una delle principali piazze aversane qual è Piazza Marconi. Per questo motivo ci rivolgiamo al sindaco ed all’assessore ai lavori pubblici affinché tale zona venga rivalutata e riportata agli antichi splendori. Esiste un progetto per il recupero di piazza Marconi che prevede, tra l’altro, il ripristino dell’antica fontana ed il rifacimento completo della geometria della stessa. Riprendere tale progetto ed avviare il recupero di una zona di grande interesse culturale dovrebbe, quindi, essere una delle priorità di questa amministrazione comunale anche per il ritorno d’immagine che ne deriverebbe. Il recupero architettonico costituisce un’esigenza sentita al pari di quella della sicurezza. Specialmente di notte, infatti, la zona finisce in balia di extracomunitari che si trasformano in parcheggiatori abusivi e infastidiscono i numerosi frequentatori dei locali che sono sorti negli ultimi tempi. Una maggiore presenza della Polizia municipale ed l’attivazione di una sinergia con le altre Forze di polizia potrebbe servire a restituire fiducia ai residenti ed ai clienti delle numerose attività commerciali presenti”.

Intanto, i cittadini si stanno organizzando con una petizione affinché le istituzioni dedichino maggiore attenzione alla zona ed alle problematiche della stessa.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico