Aversa

Commissioni, la maggioranza sempre più ingarbugliata

 AVERSA. Questa maggioranza non esiste più, sempre che sia mai esistita. Sembra essere questo il dato politico che viene fuori quando si sono riunite tre commissioni consiliari su sette.

Per la prima commissione consiliare, ovvero quella della Pubblica Istruzione, a fronte dei componenti: Domenico Palmieri, Nico Nobis, Stefano Di Grazia, Imma Lama e, per la minoranza, Salvatore Candida, si è registrato un nulla di fatto per mancanza di numero legale a causa dell’assenza di Candida (in luna di miele) e dei due componenti vicini al Pdl: Di Grazia e Lama.

Nella seconda Commissione consiliare relativa alle Politiche Sociali è stato eletto presidente Paolo Galluccio, votato da Augusto Bisceglia, Gianfranco Perillo e dall’ondivago Gabriele Costanzo, già in odore di salto sul carro del vincitore; si è astenuto Michele Galluccio.

Nella terza commissione, ovvero quella relativa ai lavori pubblici, l’asse Nicola Golia – Armando Lama, a fronte dei componenti: Imma Lama, Luciano Luciano, Paolo Santulli, Gianfranco Perillo e Marco Villano ha fatto sì che ad essere eletto con i voti della stessa Lama e Luciano, oltre che il suo, fosse l’esponente del Pd Villano.

A minuti si riunirà la commissione Commercio, nel pomeriggio le altre, ma la vicenda è sempre più ingarbugliata e non fa ben sperare per il futuro di “questa” maggioranza. Sono già in diversi, oramai, a parlare di una diversa composizione della squadra che supporta Sagliocco o di andare anzitempo (molto anzitempo…) a casa.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico