Aversa

Al via i lavori della commissione bilancio

Luigi VargasAVERSA. Al via i lavori della commissione consiliare permanente dedicata al bilancio presieduta dal consigliere dell’Udc Luigi Vargas.

“Lunedì mattina, nel corso del primo vero incontro della commissione, – ha detto il presidente – siamo entrati subito nel merito delle questioni. Con l’assessore alle finanze, Guido Rossi, abbiamo discusso del bilancio di previsione 2012 approvato la scorsa settimana in giunta. Ci siamo soffermati in modo particolare sulla problematica dei residui attivi derivanti da proventi idrici ed abbiamo convocato, per il prossimo incontro della commissione, il dirigente all’acquedotto, architetto Ciro Navarra, per conoscere quali provvedimenti siano sati adottati ad oggi al fine dell’incasso materiale dei crediti ed in particolare su eventuali atti interruttivi della prescrizione per i crediti con più di cinque anni di anzianità”.

Alla riunione della commissione, cui hanno preso parte oltre il presidente Luigi Vargas, i consiglieri Rosario Capasso e Paolo Galluccio, si è discusso anche di debiti fuori bilancio.

“Abbiamo preso atto – ha detto Vargas – che sono pervenuti dall’area tecnica manutentiva e vigilanza proposte di riconoscimento di debiti fuori bilancio per circa 183mila euro derivanti interamente da sentenze. Durante la discussione e l’analisi dei singoli debiti l’attenzione della commissione si è focalizzata sul lungo lasso di tempo che intercorre tra la notifica delle sentenze all’Ente e l’attestazione di legittimità dei debiti rilasciate dai Dirigenti interessati. La commissione, quindi, ha preso in esame la possibilità di compulsare i dirigenti affinché vi sia un’inversione di tendenza dell’iter procedurale propedeutico all’approvazione dei debiti fuori bilancio indirizzata ad una riduzione dei tempi di istruttoria”.

“Nel contempo, – continua Vargas – però, valuteremo l’opportunità di suggerire una gara di manutenzione stradale al fine di ottimizzare i costi connessi alla tenuta delle strade cittadine e contestualmente ridurre gli oneri derivanti dagli stessi contenziosi”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico