Villa Literno

Acqua pubblica, a breve i contatori

 VILLA LITERNO. È stato costituito a Villa Literno l’ufficio che gestirà il servizio idrico integrato sul territorio comunale.

Responsabile sarà Angelo Barbato, già titolare di posizione organizzativa in quanto responsabile del servizio Informagiovani e Pubblica Istruzione. Lo ha individuato il sindaco Nicola Tamburrino, con apposito decreto sindacale, dopo che la giunta municipale, nella seduta del primo giugno, aveva deliberato la costituzione dell’ufficio che, senza aggravio economico per l’ente, dovrà gestire il servizio. Il dirigente dovrà adottare i relativi atti gestionali, individuando personale comunale (impiegati ed Lsu) e coordinando le attività fra i servizi competenti: Manutenzione, Urbanistica, Tributi, Suap (sportello unico attività produttive) e Polizia Municipale. Nel bilancio di previsione 2012 sarà riservato all’ufficio apposito capitolo di spesa.

La delibera di giunta e la relativa ordinanza sindacale seguono a stretto giro l’approvazione del nuovo regolamento del servizio idrico integrato, adottato nell’ultima seduta del Consiglio Comunale. La decisione di procedere in modo rapido è stata presa vista la necessità di accelerare le procedure per l’installazione dei contatori e per la successiva erogazione dell’acqua pubblica nelle case liternesi, la maggior parte delle quali, ad oggi, è ancora servita da pozzi privati, che pescano acqua dalla falda acquifera senza controlli e con grave rischio per la salute pubblica.

“Non abbiamo più intenzione di aspettare – ha dichiarato il sindaco Tamburrino – portare l’acqua nelle case liternesi è una priorità non solo dell’amministrazione comunale ma di tutta la cittadinanza, che avverte questa necessità da decenni e ci sollecita in tal senso fin dal nostro insediamento. Faremo in modo che l’iter sia rapido, efficace ed efficiente”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico