Trentola Ducenta

Mensa scolastica: ripristinato il servizio e a costi ridotti

 TRENTOLA DUCENTA. L’amministrazione comunale di Trentola Ducenta ha provveduto ad affidare, per il tramite della Stazione unica appaltante, il servizio di refezione scolastica.

Dopo aver provveduto a revocare, a seguito dell’azione di verifica e di controllo degli atti amministrativi, la delibera di affidamento del servizio ad una ditta che risultava, da una nota della Prefettura di Napoli, addirittura interdetta, il sindaco Michele Griffo e l’Amministrazione comunale sono riusciti a ripristinare il servizio e, addirittura, ad ottenere un risparmio sui costi dello stesso scendendo a 3,12 euro al pasto a fronte dei 3,90 euro precedenti e mantenendo sempre alta la qualità dei pasti che saranno oggetto di costanti e ripetuti controlli. Soddisfatto il Sindaco Griffo per come si è conclusa la vicenda relativa al servizio di refezione scolastica.

“Mi preme sottolineare – afferma il primo cittadino – come l’Amministrazione comunale si sia mossa sempre nella totale e piena legalità e trasparenza ed abbia visto giusto diffidando di chi faceva proclami e lamentava errori o penalizzazioni come nel caso della ditta Palmi, che poi è risultata non in regola con la certificazione antimafia e, quindi, esclusa dalla partecipazione alla gara. Sono soddisfatto dell’esito della vicenda legata alla refezione scolastica in quanto ci ha permesso di ottenere un risparmio sul costo del servizio lasciando invariata la qualità dei pasti e di escludere due ditte non in regola con la certificazione antimafia. In merito alla qualità dei pasti serviti alle scuole, è bene precisare che saremo vigili affinchè non vi siano sorprese e gli alunni abbiano sempre assicurata la fornitura di cibi sani e preparati in maniera impeccabile”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico