Teverola

Nasce il movimento civico “Ad alta voce”

Pasquale BuonpaneTEVEROLA. Ufficialmente costituito il movimento civico “Ad alta voce”, proposto da Pasquale Buonpane, ex coordinatore cittadino Nuovo Psi, frutto dell’entusiasmo di alcuni cittadini per unire le diverse realtà associative presenti sul territorio …

… e per dare un nuovo spessore a quell’impegno che ogni gruppo dedicava a tematiche comuni nonché dalla constatazione dell’esigenza, da parte dei cittadini, di affiancare la vita amministrativa attraverso azioni volte alla risoluzione di problematiche a tutt’oggi irrisolte.

Al neo movimento hanno già aderito il presidente e alcuni iscritti all’associazione “Si Teverola Onlus”, nonché il presidente e iscritti del “Movimento sociale giovani Teverola”. “Nasce un’associazione nuova per gente ‘nuova’ – spiega il portavoce – che intende accogliere le richieste nonché le proposte di coloro che credono ad una politica che sia per il cittadino e che porti all’attenzione di tutti i reali bisogni e desideri della gente”.

Lo spirito dei fondatori tra cui: Andrea Auricchio, Pasquale Buonpane, Ferdinando Caserta, Maria Caserta, Massimo Caserta, Tommaso Caserta, Elena Caterino, Carlo Colella, Franco Fabozzi, Alfonso Fattore, Michele Graziano, Bruno Laudadio, Amelia Martino, Ettore Martino, Antonio Omar Menale, Franco Molinaro, Emilio Paone, Vincenzo Ruberti, Giuseppe Verolla, Antonio Zacchia e altri, è stato quello, spiega Buonpane, “di creare una realtà capace di raccogliere le tantissime persone che amano la loro città e che non sia solo una passerella per ‘sfilare’, ma un impegno per il bene di Teverola che duri nel tempo”.

“Ad alta voce – continua il portavoce – rifiuta la discriminazione sociale, culturale, politica, religiosa, di razza o di orientamento sessuale; ha come obiettivo: l’innovazione e il rispetto della società fondata sulla libertà e dignità di uomini, donne, bambini, diversamente abili, disoccupati e tutte le altre forme sociali, costituisce per offrire un punto di riferimento a quanti intendono valorizzare, organizzare e ampliare a Teverola una cultura rinnovatrice con riferimento alla tradizioni che hanno accompagnato nel corso del tempo la nostra comunità”.

“E’ intenzione di tutti i componenti, – conclude – organizzare attività ludiche culturali, sportive e goliardiche dove in prima fila ci sia il cittadino senza favoritismi, senza nepotismo ne clientelismo; tutti siamo uguali per il rispetto di tutti e di tutto”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico