Succivo

Successo per la Rassegna Corale “Cor d’Armonie”

 SUCCIVO. Come previsto, nonostante la semifinale Italia-Germania tutto è riuscito alla perfezione.

Il 28 giugno, alle ore 19, dopo l’estrazione per l’ordine di esecuzione si è dato il via alla seconda rassegna corale “Cor d’Armonie” di Succivo, nella bellissima e adornata Chiesa della Trasfigurazione nella quale in questi giorni di festa patronale domina sull’altare maggiore la impareggiabile e raggiante statua lignea del SS. Salvatore.

La rassegna sotto l’impeccabile direzione del maestro Stefano Patricelli ha ricevuto consensi da un pubblico gremito ed entusiasta che ha apprezzato l’evento con applausi e bis. Come da estrazione, il primo ad esibirsi il coro polifonico “Flos Carmeli” di Caivano diretto dal maestro Giuseppe De Domenico, a seguire la cappella vocale “I musici di Corte” di Caserta diretta dal maestro Pietro Di Lorenzo e infine il coro polifonico “Exultate Deo” diretto dal maestro Davide Troia.

La giuria composta dal maestro Patricelli, dal maestro Antonio Polidoro docente del Consevatorio di Napoli, maestro Angela Merola commissaria artistica dell’associazione regionale cori campani e dal maestro Alessia Grimaldi soprano lirico in carriera ha assegnato la targa di “Migliore Interpretazione” al coro “Exultate Deo” di Napoli che ha eseguito un degno programma a cappella nel quale ha destato particolare commozione il “Salve Regina” del compositore maestro Luigi Del Prete il quale presente in sala ha riportato personalmente i suoi più lodevoli complimenti per l’esecuzione e per l’organizzazione.

Applausi, fiori e targhe di partecipazione agli altri due cori hanno concluso la serata alle ore 20 in punto con un fugace ringraziamento e forte appello del maestro Patricelli: “Diamo stimolo alla cultura, facciamo crescere il paese nel vero senso della parola e non pensiamo solo alle sagre e alle festicciole di piazza, apriamoci al confronto con altre realtà. Nella speranza che sia stato apprezzato l’arduo lavoro fatto e la palese riuscita della serata queste mie parole non vadano al vento come la splendida musica ascoltata ma che nel prossimo anno possa ricevere un sostegno economico dalle autorità, dal comitato festa, da chi vuole che questa rassegna permanga e non ritrovarmi come quest’anno a fare salti acrobatici tamponati dal solo parroco Don Crescenzo”.

www.rassegnacoralesuccivo.wordpress.com

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico