Sant’Arpino

La videosorveglianza si allarga anche al cimitero

 SANT’ARPINO. Ogni punto nevralgico del Comune di Sant’Arpino ha la propria telecamera di sorveglianza.

Non ultimo il cimitero, che in questi giorni è stato dotato di un nuovo dispositivo posizionato con l’intento di controllare tutta l’area del camposanto. Questa installazione completa l’operazione – condotta dall’amministrazione comunale in collaborazione con il Corpo di polizia municipale – che punta alla tutela della cittadinanza attraverso la prevenzione e la repressione della microcriminalità. Quelle che sorvegliano il cimitero sono infatti le ultime telecamere che sono state aggiunte negli ultimi mesi alle altre presenti sul territorio da qualche anno: i dispositivi si sono resi necessari per prevenire malintenzionati che nelle ultime settimane hanno preso di mira il nostro camposanto.

“La genesi di questa operazione – spiegano l’assessore al cimitero del Comune di Sant’Arpino Aldo Zullo, l’assessore alla manutenzione Raffaele Lettera, e il responsabile dell’ufficio manutenzioni, geometra Vito Buonomo – è da ricercarsi nel rapporto di collaborazione instaurato con le forze dell’ordine,ed in particolare con la nostra Polizia Municipale, le quali ci avevano segnalato che in alcune zone del paese, ed in particolare al cimitero, si verificano episodi di microcriminalità quali furti ed asportazioni di oggetti ed arredi funebri dalle cappelle gentilizie. Abbiamo pensato di rendere più sicuri questi luoghi cercando di scoraggiare i malviventi con impianti di sorveglianza. E da quanto ci risulta pare che le telecamere stiano svolgendo bene il proprio ruolo di deterrente”.

“L’installazione di questi apparecchi – continuano all’unisono l’assessore Zullo, l’assessore Lettera, ed il geometra Vito Buonomo – permette un monitoraggio dei punti interessati, 24 ore al giorno. Le nuove videocamere si aggiungono a corredo del sistema di videosorveglianza già in essere, che conta dispositivi funzionanti nei punti centrali, come il centro storico e il municipio, o in altri punti particolarmente strategici del nostro territorio”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico