Santa Maria C. V. - San Tammaro

Mattucci: “Santa Maria Capua Vetere un modello per l’Anci”

Dario MattucciSANTA MARIA CV. “Partecipare e rigenerare: innovazione, competizione, flessibilità, meritocrazia nell’amministrazione del territorio”.

Questo il tema della conferenza tematica regionale, organizzata a Napoli dall’Anci e dalla Regione Campania, alla quale ha partecipato l’amministrazione cittadina di Santa Maria Capua Vetere, attraverso il presidente del consiglio comunale Dario Mattucci.

Dopo il meeting nazionale di Palermo della scorsa settimana, ove sono emerse, su scala nazionale, le virtuosità dell’ente guidato dal sindaco Biagio Di Muro, in grado di vantare un bilancio attivo e rispettoso del patto di stabilità, la città di Santa Maria Capua Vetere si conferma quale interlocutore istituzionale privilegiato sui temi della partecipazione e dell’innovazione amministrativa nel quadro di attuazione del federalismo fiscale. Strategico è mettere in rete le esperienze e le buone pratiche degli enti territoriali per favorire integrazione e sviluppo dei territori, con un’attenzione particolare all’impegno dei giovani amministratori, chiamati a realizzare un processo di rinnovamento delle pubbliche amministrazioni.

“Le nostre realtà urbane e territoriali – dichiara Mattucci – hanno bisogno di cambiamenti, sia sul piano dei processi decisionali, che degli strumenti gestionali: occorre sviluppare una rete di interlocutori qualificati al di là degli schieramenti e delle appartenenze, per costruire piani e strategie condivise e durature, puntando sui nuovi strumenti di governance del territorio che coinvolgano amministratori, strutture, associazioni, istituzioni. Queste occasioni di scambio e di confronto con le altre amministrazioni locali, grazie al coordinamento dell’Associazione nazionale dei Comuni d’Italia, rappresentano indispensabili opportunità per approfondire pratiche e tematiche amministrative funzionali al miglioramento dei servizi e dell’azione di governo locale; la partecipazione costante del nostro Comune a questi tavoli di lavoro ci ha permesso già di ottenere brillanti risultati che sono stati riconosciuti ed apprezzati a livello nazionale (notevole recupero dell’evasione fiscale, alta percentuale di differenziata, accertata riduzione dei costi di gestione nei servizi pubblici) e che intendiamo ulteriormente migliorare attraverso un modello di governo del territorio sempre più partecipativo, coordinato e responsabile”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Caserta - Interporto Sud Europa ideale per la Logistica Agrifood (15.10.18) https://t.co/A7VdzCYthQ

Novate Milanese, incendio in un deposito rifiuti di carta da macero - https://t.co/QnM8eOeZuk

Mondragone, gara rifiuti deserta. Schiappa: "Come volevasi dimostrare!" - https://t.co/2owRRjVL7H

Migranti fatti scendere da un furgone della gendarmeria francese: l'ira di Salvini - https://t.co/ujf2wIungy

Condividi con un amico